Scoperta di Nettuno (astrologia)

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:52:26 22-11-2010

Nettuno, l’ottavo e ultimo pianeta del sistema solare, è stato osservato per la prima volta da Galileo nel 1612, il quale però lo ritenne una stella fissa.
Bisognò aspettare più di duecento anni perché esso ottenesse il giusto riconoscimento di pianeta. Nella prima metà del XIX secolo, infatti, l’astronomo francese Alexis Bouvard studiò attentamente il moto di Urano, il settimo pianeta del sistema solare, notando che la sua orbita divergeva significativamente da quella che si aspettava di trovare. L’astronomo ipotizzò allora la presenza di un altro corpo, più esterno di Urano, dotato di massa abbastanza grande da influenzare l’orbita di questo.
Dopo che Bouvard pubblicò i suoi risultati, il matematico britannico John Couch Adams e l’astronomo francese Urbain Le Verrier calcolarono, indipendentemente l’uno dall’altro, la posizione del nuovo corpo celeste in modo abbastanza preciso. Il 23 settembre 1846 gli astronomi tedeschi Johann Gottfried Galle e Heinrich Louis d’Arrest dell’Osservatorio di Berlino individuarono il pianeta basandosi sugli studi pubblicati da Le Verrier.
In precedenza, tra agosto e settembre dello stesso anno, il direttore dell’Osservatorio di Cambridge, James Challis, aveva cercato il pianeta utilizzando gli studi di Adams, osservandolo due volte ma non riuscendo ad identificarlo.
Si accese quindi una rivalità tra i sostenitori di Adams e quelli di Le Verrier su chi fosse il vero scopritore, finché la comunità internazionale decise di riconoscere il merito ad entrambi. La diatriba ricominciò tuttavia nel 1998, quando furono ritrovati alcuni documenti storici provenienti dall’Osservatorio di Greenwich dai quali risulta che Adams non fosse molto convinto dei suoi studi sulla posizione di Nettuno.
Il primo a pensare ad un nome per il nuovo pianeta fu Galle, che propose di chiamarlo in onore del dio Giano, seguendo la tradizione di dare ai pianeti nomi di divinità romane. Challis invece suggerì il nome Oceano. Anche Le Verrier, rivendicando il diritto di scegliere il nome in quanto scopritore del pianeta, avanzò una proposta: Nettuno. In seguito ne propose un altro, Leverrier, in suo onore, ma al di fuori della Francia questa nuova denominazione trovò una dura opposizione. In pochi anni, quindi, Nettuno divenne il nome più usato; esso segue anche la consuetudine di attribuire ai pianeti nomi di divinità romane: Nettuno era infatti il dio del mare e l’intensa colorazione azzurra del pianeta, dovuta alla presenza di metano sulla superficie, ricorda effettivamente un enorme oceano.
Diciassette giorni dopo la scoperta del pianeta, fu individuato il primo satellite, Tritone. Per trovarne altri si dovette aspettare tuttavia fino alla metà del Novecento. Oggi si conoscono 13 satelliti e 10 anelli.
Nell’agosto 1989 il pianeta fu sorvolato dalla sonda spaziale Voyager 2, che fornì importanti informazioni sull’atmosfera ed individuò alcuni nuovi satelliti. È stata l’unica missione spaziale, finora, ad interessare il pianeta Nettuno, sebbene siano in studio due nuove missioni che comunque non saranno effettuate prima di alcuni decenni.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon
Scoperta di Nettuno (astrologia)
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: ultimo pianeta del sistema solare , Nell'agosto 1989 il pianeta fu sorvolato dalla sonda spaziale Voyager 2

Giudizio negativo Svantaggi: È stata l'unica missione spaziale finora ad interessare il pianeta Nettuno

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: astronomia dvd l' ultimo pianeta scoperto libri nettuno pianeta

Categoria: arte e cultura

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Scoperta di Nettuno (astrologia)? Chiedi alla nostra Community.

 

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento