Lo stress (malattia)

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:09:28 18-11-2010

Troppe sollecitazioni, troppe pressioni, troppi impegni, troppe “cose da fare”.
Troppo.
Questa è la parola chiave per uno dei mali che sta mietendo più vittime nella nostra società odierna: lo stress.
E non è un caso che il termine fondamentale sia proprio “troppo”.
Perché è un male che nasce nell’opulenta ed eccessiva società occidentale e serpeggia nelle nostre vite ove il superfluo la fa da padrone.
Spesso è una definizione di cui si abusa, “sono stressato” sembra ormai essere divenuto il “leitmotiv” del nostro mondo iperimpegnato, supertrafficato, arcicomplicato, ma ciononostante lo stress non è una cosa da prender sotto gamba.
Lo stress difatti può avere (come spesso ha) risvolti fisici e psicologici non indifferenti e gli effetti deleteri sul corpo e sulla mente, se trascurati, possono portare a conseguenze davvero serie.
Lo stress, infatti, si serve proprio del cervello, che invade e viola, per attaccare il fisico, in particolar modo il sistema nervoso autonomo, il sistema endocrino e quello immunitario.
Cosa accade dunque al nostro corpo sottoposto a stress?
Una serie di fenomeni disparati che nuocciono gravemente al nostra stato di benessere.
Proprio a partire dalle funzioni basilari: il ritmo cardiaco e la frequenza respiratorio si presentano come irregolari, la pressione del sangue aumenta e la testa viene presa di mira da continue emicranie e cefalee.
Naturalmente neppure l’apparato digerente viene risparmiato dalle conseguenze devastanti dello stress: il colon diventa facilmente irritabile, a livello dell’intestino si sente una strana e fastidiosa sensazione di vuoto, lo stomaco è a rischio ulcerazioni ed in generale si manifesta una cattiva digestione con diffuso malessere caratterizzato da nausea e dolori.
Perfino i muscoli ne risentono, tutto il viso è infastidito da continui tic ed anche la qualità del sonno peggiora sensibilmente.
Ma una delle cose più gravi è il crollo delle difese immunitarie: cio’ infatti spalanca le porte a continui malanni, infezioni e patologie varie.
Pensare però che nel mirino dello stress vi sia solo il corpo sarebbe alquanto ingenuo: è invece probabilmente la mente quella più provata dallo stress.
La mente diventa iperattiva e ciò non fa che aumentare lo stress, come dentro un circolo vizioso.
I pensieri si accalcano, i compiti da svolgere sembrano accatastarsi senza possibilità di essere risolti, ed anche le attività più elementari finiscono con il sembrare ostacoli insormontabili.
Un ingorgo di emozioni sembra invadere la vita del soggetto stressato e le modalità con cui sfogarsi prendono di solito le vie violente delle crisi di pianto, degli attacchi di panico, di problemi d’ansia.
Il rischio consiste nel cadere nella depressione, nel ritrovarsi impantanati in un mare di angosce e non riuscire ad uscirne percé troppo ripiegati su sé stessi.
So bene di cosa parlo: gli impegni, la famiglia, i rapporti interpersonali, a volte tutto questo è parso anche a me un peso insopportabile, una fatica che non sarei mai stata in grado di sostenere neppure con tutta la buona volontà del mondo.
Ma non bisogna cedere.
E piuttosto che accettare passivamente le cupe visioni che lo stress ci propina bisogna impegnarsi a diradare le nubi che gravano sulla nostra vita.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon
Lo stress (malattia)
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: Spesso è una definizione di cui si abusa , Lo stress si serve proprio del cervello

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Lo stress (malattia)? Chiedi alla nostra Community.

 

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento