Diner (film)

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:41:19 18-04-2011

Diner è un film tragicomico del 1982 scritto e diretto da Barry Levinson. Si tratta del debutto dietro la macchina da presa di Levinson. Diner rappresenta il primo dei cosiddetti Baltimore films, che comprendono anche i seguenti Tin men, Avalon e Liberty Heights, secondo alcuni il più riuscito. La pellicola è ambientata nel Maryland, nella città di Baltimore, appunto, nel 1959, e racconta la storia di un gruppo di ragazzi, compagni di scuola, tutti maschi, che ora hanno raggiunto i venti anni di età e si ritrovano insieme in occasione del matrimonio di uno di loro. Il titolo fa riferimento al Fells Point Diner, che è il punto di ritrovo dei ragazzi a tarda notte. Si tratta di un film con molti caratteri autobiografici che si propone di indagare ed esplorare in maniera allo stesso tempo approfondita ma ironica i cambiamenti all’interno dei rapporti interpersonali tra gli amici protagonisti della storia, nel momento in cui essi diventano adulti. In realtà, la pellicola rappresenta più un insieme di vignette che non una storia con un inizio e una fine e una narrazione tradizionale. Allo scopo di favorire comportamenti naturali e dialoghi il più possibile vicini alla realtà, il regista Levinson favorì l’improvvisazione degli attori. È opportuno ricordare come la pellicola abbia ispirato in seguito un pilot, scritto l’anno seguente dallo stesso Levinson, che si occupò della regia, e che andò in onda sulla Cbs. In quell’occasione tornò uno solo dei protagonisti, vale a dire Paul Reiser, che interpretò Modell, mentre i ruoli di Eddie, Boogie e Fenwick furono interpretati rispettivamente da Mike Binder, Michael Madsen e James Spader. Nel cast originale, invece, troviamo Daniel Stern, nei panni di Laurence Shrevie Schreiber; Michael Tucker, che presta il volto a Bagel; Steve Guttenberg, nel ruolo di Edward Eddie Simmons; Tim Daly, che veste i panni di William Billy Howard. E ancora, è doveroso citare un giovane Mickey Rourke, chiamato a interpretare Robert Boogie Sheftell, Kevin Bacon, la cui interpretazione di Timothy Fen Fenwick junior è stata particolarmente gradita dal pubblico, una delle poche ragazze del cast, Ellen Barkin, nei panni di Beth Scheriber, e Paul Reiser, che interpreta Modell. Tra i ruoli minori meritano una citazione Colette Blonigan, che presta il volto a Carol Heathrow, e ancora Kathryn Dowling, Jessica James, Clement Fowler, Claudia Cron e Kelle Kipp che prestano il volto rispettivamente a Barbara, alla signora Simmons, al signor Simmons, a Jane Chisholm e a Diane. Si tratta, in sintesi, di un film che tutto sommato merita di essere visto, anche se in Italia non ha ottenuto molto successo. La pellicola ha ottenuto il punteggio di 96 su 100 all’interno del sito Rotten Tomatoes. Concludiamo segnalando, infine, che è stato inserito anche nella lista 100 years, 100 laugh, stilata nientemeno che dall’American Academy, e che la sceneggiatura ha ricevuto anche un premio dall’Academy Award. Divertente e allo stesso tempo malinconica, uno sguardo ironico e importante sull’America che fu.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon
Diner (film)
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: La pellicola ha ottenuto il punteggio di 96 su 100 all'interno del sito Rotten Tomatoes , è stato inserito anche nella lista 100 years

Giudizio negativo Svantaggi: pellicola difficile da reperire

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: diner dvd film

Categoria: DVD Film

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Diner (film)? Chiedi alla nostra Community.

 

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

Nome * Obbligatorio

Email (non verrà pubblicata) * Obbligatoria

Sito Web

 

Giudizio Generale:

 

Giudizio positivo Vantaggio 1

Giudizio positivo Vantaggio 2

Giudizio negativo Svantaggio

Titolo Opinione

Testo Opinione

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento